09 novembre 2009

Un tranquillo fine settimana

No! Non ci riuscirete a farmi aggiungere "di paura", parafrasando un noto film! :-) E' stato proprio un fine settimana tranquillo, come da tempo non ne avevamo.

Forse complice il tempo che soprattutto domenica è stato orrendo, ma ci siamo dedicati alla cucina ed a mangiare insieme agli amici! Cosa che la mia bilancia pesapersone non ha molto gradito ... :-(

Ho fatto anche dei lavoretti all'uncinetto, per natale ... si! non è MAI troppo presto!. Però questi ve li mostro al prossimo post, altrimenti la sorpresa svanisce :-).

Ad ogni modo, sabato pomeriggio all'improvviso ho deciso di fare delle brioches rustiche. Risalendo con la memoria, abbiamo convenuto (il maritozzo ed io) che erano forse 15 anni che non ci cimentavamo in questa ricetta! Che a dir la verità non è difficile. Però come sempre io me la ricordavo complicata e quindi l'avevo rimossa dalle poche cose che raramente cucino.


Ma NON è così! :-)






Ho cercato di dar loro la forma a cornetto o croissant :-), ma direi che non mi è riuscita troppo bene!


La pasta è quella delle brioche e la farcitura è stata fatta con la ricotta, lavorata con pochissimo latte, sale e noce moscata. A questa ho aggiunto dei tocchettini di mozzarella ben strizzata e un pò di prosciutto cotto. Il tutto prima a crescere e poi in forno.


Non ne sono avanzati molti ... anzi ..., per cui direi che sono stati apprezzati.
La prossima volta i cornetti saranno DOLCI, così da soddisfare in pieno il mio palato!


Ecco le dosi:
500 gr farina
1/4 di latte
1 cubetto e mezzo di lievito (ho usato quello liofilizzato)
un pizzico di sale
1 pizzico di zucchero
Si lavora tutto insieme finchè non si ottiene un panetto morbido e si mette a riposare per 20 minuti.
Dopo di ciò si aggiungono:
80 gr. di burro fuso e freddo
1 uovo intero
e se si vuole un impasto SALATO 1/2 cucchiaio di sale e 2 cucchiai di zucchero (ne ho messo un pò di meno)
Se si vuole un impasto DOLCE 60/100 gr. (a seconda dei gusti di zucchero e un pizzico di sale.
Si lavora il tutto almeno per 10 minuti aggiungendo anche della farina oltre i 500 gr. se necessario. Quando si è ottenuto un impasto morbido, si fa crescere per 45/60 minuti, dando precedentemente la forma desiderata. Ovviamente aggiungendo anche la farcitura che si vuole utilizzare.
Si inforna a 180' per circa 1/2 ora.


A presto!

2 commenti:

Grazie per aver lasciato un pensiero.

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin