03 gennaio 2013

Auguri di buon anno!

Meglio tardi che mai!
Auguri per un sereno 2013, nella (solita) speranza che sia migliore di quello passato. Che poi quando ci si ferma a riflettere, quello passato poi tanto male non lo è stato. C'è decisamente di peggio. Solo bisogna a volte fermarsi, riflettere e spesso considerare che alla fine siamo fortunati. Che lassù o ovunque vogliate prendere in considerazione, qualcuno ci vuole bene.
 
Certo ci sono alti e bassi, ma questo fa parte della vita, della quotidianità. E bisogna quindi fare una media. La mia quest'anno non è tanto bassa. Ci sono stati momenti molto difficili, momenti di enorme scoramento, ma nel complesso è andata meglio del 2011 e quindi sono contenta.
Come al solito spero fortemente nella vincita alla lotteria della Befana, questa speranza di inizio anno non mi abbandona mai. Fa parte del rito delle vacanze! :-)
 
Ora spero che anche a voi le cose siano nella media andate bene. Spero vivamente che nella vostra analisi razionale ci sia una considerazione tutto sommato positiva dell'anno trascorso.
 
Ovviamente ci sono i buoni proprositi per il 2013. Li avete fatti? Io non ancora anche se un paio li ho in mente:
  1. Mantenere assolutamente i -14 chili raggiunto lo scorso anno
  2. Fare invece che parlare solamente delle cose da fare, siano esse cose necessarie o solo per hobby
  3. Essere più attiva nella forntiera del millennio: i social network. Sentivo ieri alla radio che se non ci sei non esisti. Spero proprio di no sinceramente! Ma non si sa mai. Non che la cosa mi piaccia molto a dir la verità, specialmente se il rapporto di amicizia o conoscenza si limita al virtuale. Quindi esserci di più ma con qualche limitazione!
Ecco sono tre e non un paio. E poi non so, al momento mi vengono in mente solo questi. Un pò pochini vero? Però siamo solo al 3 gennaio! E i vostri?
 
Per le festività trascorse non ho realizzato assolutamente nulla di craftoso. Quindi nessun lavoretto da mostrarvi.
 
Ho però cucinato. A Natale finalmente siamo stati a casa nostra e sono venuti suoceri e cognato con famiglia da Napoli. E' andata bene. Anche da punto di vista mangereccio. Piatti già sperimentati, tranne che per il primo della vigilia che non avevo mai realizzato: Spaghetti con bottarga di tonno e pistacchi di Bronte.
 
Spaghetti con bottarga di tonno e pistacchi di Bronte
 
Davvero una salsetta veloce che può farsi mentre di cuociono gli spaghetti: si fa soffrigere dell'aglio in camicia con olio evo, si metteno pochi pomodori pachino o piccadilly (io li preferisco), e quando la pasta è cotta si aggiunge un pò di acqua della cottura della pasta, la bottarga tagliata a scagliette e i pistacchi tritati non finemente e non grossolanamente e si manteca. Visto come è veloce? Ed è davvero molto gustosa.
 
C'era poi la spigola al sale ed i gamberoni al prosecco. Dolci ovviamente .... sigh!!
 
 
I dolci di Natale, tipici di Napoli. Se mai doveste trovarvi a trascorrere il periodo natalizio a Napoli provateli perchè sono buonissimi!
E gli struffoli fatti da mia suocera
quest'anno non li ho fatti, ho festeggiato a "sbafo"! :-)
 
  
Insomma eccoci qui ancora per un anno insieme. Spero piacevolmente insieme. Vi auguro sinceramente che il 2013 sia come voi lo vogliate, secondo le vostre aspettative. Io spero che mi porti tranquillità.
 
Auguri!
 
A presto



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un pensiero.

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin