02 agosto 2010

Cuscus dell'ultimo momento

Non so voi, ma a me d'estate mi va di cucinare cose diverse dal solito.

Più semplici e meno elaborate sicuramente, ma non solo. Mi piace anche mangiare "diverso" da quella che è la mia quotidianità.

Ad esempio: pasta e lenticchie non è un pranzo per l'estate! Così come non lo è pasta e ceci. Mia mamma dice che sono un pò fissata. Ma che ci volete fare? Sono pranzi invernali a mio avviso, ci vuole una temperatura massima non superiore a 20/23 gradi. Il termometro sale? Niente lenticchie, ceci, bietole ... scarole. Si cambia registro: roba estiva ci vuole!

Ed allora la cena dell'altra sera era: petto di tacchino arrosto con contorno di peperoni in padella. Estivo (ovviamente secondo il mio metro), semplice ... ABBASTANZA dietetico ... :-0

Però ... sinceramente? Il tutto mi risultava un pò triste: ma come fine luglio, aria di vacanza e noi ceniamo questo? Mamma mia!

E allora? avevo una scatola di cuscus in casa, detto fatto! Il cuscus era quello precotto, l'ho preparato (ci vogliono 5 minuti più il tempo per portare ad ebollizione l'acqua), ho tagliato a striscioline il petto di tacchino e l'ho ripassato nella padella dove avevo cotto i peperoni, che avevo precedentemente rimosso. Quando il tacchino è stato cotto, ho aggiunto i peperoni, un pò di curry, basilico e solo alla fine ho aggiunto il cuscus, solo per farlo insaporire. Del resto il condimento non era nato per condire il cuscus e quindi il tutto poteva risultare un pò troppo secco. Ho infine aggiunto dei pomodorini perini crudi tagliati a piccolissimi pezzi.

Cosa dire? Il gusto ci è piaciuto molto, il tutto alla fine è risultato leggero e nello stesso tempo il piatto non mandava tutta quella "tristezza" che potenzialmente aveva! ... Direi .... SLURP! :-)

A presto

2 commenti:

Grazie per aver lasciato un pensiero.

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin