26 maggio 2010

Picoglass modificato ... picoglass valorizzato! :-)

Sabato sera siamo stati a teatro a vedere Latte e i suoi Derivati (tra parentesi, bravissimi, divertentissimi e ... andate a vederli!).

Siamo andati insieme ad uno dei miei nipoti e la sua compagna. E' il solo nipote che vive nelle vicinanze. Noi siamo una coppia senza figli, ma fortunatamente, come ho avuto modo di dire in vari post, siamo circondati (anche se a distanza e via skype) da nipoti, pronipoti, fratelli ... per cui di sicuro non siamo soli.

Bene il mio nipotino, che poi tanto "-ino" non lo è più, ma che io ho visto nascere e ho tenuto tra le braccia a poche ore dal primo vagito e al quale dopo un mese o meno, ho realizzato il vestitino di carnevale, facendogli impersonare un fiorellino di campo (ecco la foto: tutina "stellina" e cappellino relizzato da me, con lana, cartone e carta crespa ... una scrapper in erba?) :-D

 ... bene, come dicevo mi ha fatto un regalo, MOLTO anzi MOLTISSIMO  :-D gradito!
Pescando tra le sue cose ha ritrovato una foto in bianco e nero: lui di qualche mese e io ... di qualche anno più giovane di ora.

L'ha messa in un picoglass, semplicemente con una base bianca e me l'ha donata.

Non potete immaginare il piacere che mi ha dato! Ora, nonostante i buoni insegnamenti "scrappeschi" della zia, non è riuscito ad andare più in là di un semplice cartoncino bianco come base. Non potevo non intervenire per valorizzarla, perchè certo la foto in bianco e nero così ... ci moriva un poco.


E quindi ecco "suor Marcella" (così mi hanno soprannominata i miei perfidi nipotastri, ricordando la loro suora dell'asilo, grande realizzatrice di lavoretti) al lavoro con cartoncino e tamponi.

In realtà grandi decorazioni non le volevo fare per non distrarre dalla foto e poi il picoglass, a causa del suo sitema di chiusura, mal si adatta a materiali spessi. Per cui  ... semplice semplice, ho solo tamponato i bordi con un verde mandorla, ho incollato quattro fiori "punchati" tra di loro ed usato forbici creative e non per alcune decorazioni.

Che poi diciamolo: il picoglass è una grande soluzione per appendere foto, ma senza un minimo di Scrap sono proprio tristi! non trovate?
Il picoglass è già al muro! :-)

A presto


5 commenti:

  1. Hey suor Marcella, ammetto di non aver imparato molto sullo scrap, ma sono felice che nonostante la triste cornice il contenuto sia stato di tuo gradimento. Non sapevo che quel vestitino da fiore fosse una tua realizzazione ... con quasi 30 anni di ritardo mi complimento :-D (singolare come si vengono a sapere certe cose).

    RispondiElimina
  2. Il contenuto mi ha fatto davvero molto piacere! :-)

    Non lo sapevi? Ma io già da piccola ero "creatrice" ! ... non fare commenti!! :-0
    baci

    RispondiElimina
  3. Eh bravo il nipotino!!! Comunque tu non sei cambiata di una virgola!! Complimenti!

    RispondiElimina
  4. Che dolce quella foto! L'hai saputa valorizzare davvero bene!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un pensiero.

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin